Per le aziende

Fire (Incendio)

Il ramo Incendio copre danni subiti dall’Assicurato dovuti a Danni materiali diretti (es. incendio, furto, guasto macchine, eventi naturali come terremoto od inondazione, furto, guasto alle macchine, ecc.) e conseguenti Danni indiretti (es. perdita di profitto dovuta all’interruzione di attività a seguito di un incendio)

LE COPERTURE

  • Polizza All Risks: valida per tutti i settori e strutturata per coprire tutti i danni materiali, e conseguenti danni indiretti (perdite di profitto), tranne quanto espressamente escluso. La polizza può essere utilizzata anche per Programmi Multinazionali così da coprire tutti i Paesi del mondo grazie ad un contratto Master, polizze locali e/o in Libera Prestazione di Servizio (LPS) nel rispetto delle leggi internazionali e della Compliance
  • Polizza Named Perils / Multirisks (rischi nominati): valida per tutti i settori e pensata per facilitare il Cliente a individuare le garanzie prestate. In sintesi è coperto solo quanto indicato, è molto estesa e può comprendere tutte le garanzie normalmente prestate in una completa polizza All Risks
  • Polizza Terrorism & Political Violence: pensata per far fronte alle nuove minacce ed in grado di coprire danni da terrorismo e/o guerra e/o atti dolosi in genere (es. scioperi, tumulti, sommosse, ribellioni, ecc.) in Italia od in tutto il mondo
  • Polizze costruite insieme a Clienti e/o broker per soddisfare le specifiche esigenze del settore quali
    • Hotel,
    • Real Estate,
    • Grandi vini
  • Coperture a “Primo Rischio” (le cosiddette “Primary”) e “in Eccesso” (le “Excess”) andando in questo modo ad integrare ed espandere la copertura, in forma All Risks o Named Perils (es. anche per il solo furto e/o rapina od il solo terrorismo)

SETTORI PREFERITI e TARGET

Grazie ad un team di esperti assuntori sparsi sul territorio nazionale disponiamo di competenza, flessibilità e soluzioni innovative in numerosi settori che, in sintesi, riguardano il mondo dei servizi e le aziende produttive in cui non si produce la materia prima ma si ha la trasformazione della stessa. A titolo di esempio citiamo tra i settori preferiti:

  • Settore metalmeccanico, elettromeccanico, produzione di macchinari in genere
  • Comunicazioni, media, informatica
  • Hotel
  • Real Estate
  • Sanità
  • Editoria
  • Cinema, teatri
  • Uffici e servizi in genere
  • Aziende vinicole, bevande in genere

SETTORI CRITICI o NON GRADITI

Non esistono settori a priori critici o non graditi per la polizza Terrorism & Political Violence, che quindi può essere sottoscritta per ogni settore in tutto il mondo. Per tutto il resto esistono delle criticità per i seguenti settori

  • Chimico
  • Cartiere
  • Oil & Gas
  • Alimentare
  • Logistica
  • Lavorazione a caldo di metalli (es. fusione)

I SERVIZI

  • Risk Analysis (domestico ed internazionale): si tratta di un servizio fornito a tutti i clienti dopo il sopralluogo e volto ad identificare quegli interventi, analizzati con il cliente, che potrebbero ridurre il rischio ed avvicinarlo agli standard di sicurezza internazionali;
  • Risk Management Engineering Service (domestico ed internazionale ): si tratta di servizi "su misura" per il cliente e prevedono una stretta e continua collaborazione con l’azienda, con l’obiettivo di identificare e prevenire le cause di possibili perdite. In particolare;
  • Property Risk Assesment Surveys - Analisi delle caratteristiche tipiche del rischio e dell'attività, identificazione degli interventi da adottare per limitare i rischi alla proprietà, e monitoraggio delle successive azioni intraprese, il tutto su supporti e con format concordati con il cliente;
  • AAA Loss Prevention Program – Ad uno stadio superiore, è possibile raffrontare varie metodologie di riduzione del rischio, individuando quelle economicamente più profittevoli per ciascun cliente e per ciascun suo sito;
  • Customized Loss Prevention Programs – Ancora più specifici e personalizzati, possono esser studiati strumenti di supporto volti alla riduzione degli eventi che potrebbero danneggiare i clienti degli assicurati e garantire maggiore stabilità in confronto ai competitors, il tutto grazie a database internazionali quali strumenti statistici interni.
Modulo per richieste generali